I PRO E CONTRO NELL’EDILIZIA

Legno o Cemento: Esiste ad oggi un vero motivo per cui sia ancora preferibile l’utilizzo del cemento armato e del mattone rispetto al legno strutturale?

LEGNO O CEMENTO: RIFLESSIONE

Il background culturale italiano in materia di costruzioni fa sì che architetti ed ingegneri scelgano spesso automaticamente materiali strutturali come il cemento armato senza vagliare altre ipotesi. Spesso gli stessi committenti considerano il calcestruzzo la scelta più economica e durabilità più vantaggiosa.

Una crescente consapevolezza relativa al consumo ingente di risorse globali causato dal settore dell’edilizia, ci dovrebbe invece spingere a preferire sempre più materiali con cicli produttivi sostenibili, spostando così l’ago della bilancia verso l’impiego del legno come materiale da costruzione.

Legno o Cemento

LEGNO O CEMENTO: CONFRONTO

Se mettiamo infatti a confronto due edifici identici per dimensione e forma e andiamo a considerare l’intero ciclo di vita dell’edificio e le risorse impiegate dalle fasi di produzione della materia prima, al trasporto, alle fasi di cantiere, troviamo che i valori di energia primaria impiegata (espressa in Joule equivalenti) per la realizzazione di ogni metro quadrato sono: legno o cemento

LEGNO: 1 GJ/mq

Edificio di riferimento con struttura composta da fondazioni in calcestruzzo e struttura fuori terra in legno.

CEMENTO: 2,5 GJ/mq

Edificio di riferimento con classica struttura in calcestruzzo armato, composta da travi e pilastri, con partizioni orizzontali in laterocemento, e verticali in mattoni forati.

Risulta pertanto facile intuire come sia immediato il risparmio di energia primaria nella costruzione di un edificio in legno rispetto ad un edificio in calcestruzzo, risparmio che si attesta attorno al 60%.

Invitiamo però provocatoriamente a ribaltare il ragionamento e pensare invece che la costruzione in legno sia lo standard mentre il calcestruzzo sia la soluzione alternativa: in questo modo il gap è abissale ovvero se volessimo utilizzare il calcestruzzo dovremmo caricarci di ben il 150% in più di “spese” energetiche.

  • 60% DI RISPARMIO ENERGETICO SE SCEGLIAMO IL LEGNO
  • 150% DI SPESE ENERGETICHE IN PIÙ SE SCEGLIAMO IL CEMENTO

COSTRUZIONI IN LEGNO

Affidandosi quindi ad un sistema di costruzione in legno, inoltre, riduciamo drasticamente la produzione di rifiuti durante le fasi di cantiere, otteniamo una sensibile diminuzione della produzione dei gas effetto serra e riusciamo ad ottenere più facilmente il comfort termico. Infatti con l’utilizzo di materiali riciclabili si arriva ad un abbattimento quasi totale dei rifiuti, in fase di costruzione la produzione di CO2 viene ridotta circa del 35% e grazie alle performance dell’involucro riusciamo a ottenere comfort con temperature mediamente più alte in estate e più basse in inverno abbattendo di quasi il 20% l’energia utilizzata in fase di utilizzo del bene.

%

EMISSIONE CO2 RIDOTTA IN FASE DI COSTRUZIONE

%

RISPARMIO ENERGETICO IN FASE DI UTILIZZO

Volendo spostare la nostra attenzione a quelli che sono i benefici diretti nel breve periodo per il committente, volendo tralasciare per un attimo l’aspetto filosofico dei vantaggi a livello globale, si può affermare che costruire la propria casa in legno ci porta ad avere in primis edifici realizzati con un materiale che per natura è efficace contro il sisma, un materiale che è intrinsecamente termicamente efficiente, una tecnologia costruttiva che vanta tempi di realizzazione dell’opera molto ridotti, garantendo in pochi mesi un edificio completo.

COSTI DI UN EDIFICIO IN LEGNO

In tema di costi, c’è da dire che, a priori, il costo di una casa in legno non è né più basso e nemmeno più elevato di una casa in muratura.

È necessario fare delle attente analisi di ciò che si sta paragonando, sia in termini di materiali, sia in termini di prestazioni ma sia, soprattutto, in termini di comfort abitativo. Perché se è vero che è possibile ottenere una classe energetica elevata sia con una costruzione tradizionale che con una costruzione in legno, altrettanto differente è il modo in cui lo faccio e/o il comfort che percepisco.

In una costruzione in legno si ha la possibilità di avere spessori di isolanti minori grazie alle proprietà termiche del legno con conseguente guadagno in termini di volume, ma soprattutto si potrà realmente parlare di comfort abitativo. Le caratteristiche termo igrometriche del legno garantiranno una temperatura omogenea all’interno dell’abitazione ed un’umidità omogenea.

Un piccolo test che si può invitare chiunque a fare è quello di avvicinare la mano ad un pannello di legno, ad un blocco di cemento, ad un mattone, ad una lastra di metallo. La percezione, in quel caso localizzata, viene vissuta dal nostro corpo nella sua interezza quando il materiale ci circonda. E possiamo così vivere l’esperienza del comfort abitativo.

Importante aspetto da non trascurare, inoltre, sono i costi certi; con HOOOME saprai esattamente a quanto ammonta il costo complessivo del tuo manufatto. Assieme ai nostri tecnici potrai confezionare un prodotto personalizzato alle tue esigenze ed alle tue possibilità.

Logo-hooome-map

www.hooome.co

LEGGI ANCHE:

Il legno, una risorsa inesauribile per l’edilizia

CASA IN LEGNO, 4 IN UN MINUTO Surplus di produzione. Le foreste dell’arco alpino coprono circa il 25% dell’attuale produzione mondiale di...
CONTINUA

MADE EXPO

MADE EXPO 2017 HOOOME ha scelto di essere presente al MADE EXPO 2017, piattaforma di incontro privilegiata tra aziende, architetti,...
CONTINUA

HOOOME in fiera Klimahouse 2017

UN GRAZIE A TUTTI VOI DA HOOOME Noi di HOOOME siamo felici di essere stati presenti alla Klimahouse 2017, fiera di riferimento a livello...
CONTINUA

Lo stile di vita che ognuno può avere in una casa in legno

LO STILE DI VITA IN UNA CASA HOOOME Lo stile di vita in una struttura in legno Unica e sorprendente, confortevole ed accogliente,...
CONTINUA

Scegliere una casa in legno

L'IMPORTANZA DEL COMFORT ABITATIVO COSTRUITO NATURALMENTE SU MISURA Scegliere una casa in legno perché non sia solamente un tetto sopra la...
CONTINUA

Legno o Cemento: pro e contro

I PRO E CONTRO NELL'EDILIZIA Legno o Cemento: Esiste ad oggi un vero motivo per cui sia ancora preferibile l’utilizzo del cemento armato e...
CONTINUA

Certificazione arca per un edificio con più qualità

CERTIFICAZIONE ARCA: ECCO LA SUA IMPORTANZA Perché scegliere di certificare il tuo edificio? Certificare un edificio significa garantire...
CONTINUA

Utilizzo di un prodotto e sistemi di costruzione certificati

CERTIFICAZIONI DI PRODUZIONE E DI COSTRUZIONE Nella realizzazione di un edificio e' importante scegliere dei materiali e dei prodotti...
CONTINUA

Biblioteca Universitaria Centrale Trento

BIBLIOTECA UNIVERSITARIA CENTRALE La Biblioteca Universitaria Centrale è’ stata inaugurata nel quartiere delle Albere a Trento. Undici...
CONTINUA

L’importanza del legno

LEGNO: L'IMPORTANZA PER NOI DI HOOOME Il materiale naturale per eccellenza con ottime qualità: resistenza alle azioni sismiche, efficienza...
CONTINUA